Cerca
  • Dr. Flavio Valentino

Sport drink "fai da te" per un allenamento ideale

L'integrazione nei momenti più ravvicinati l'allenamento è da sempre un fattore fondamentale, al fine di favorire il recupero energetico, l'idratazione, il recupero di micronutrienti e ripristinare le scorte di glicogeno muscolare al termine della sessione di allenamento, con ovvi impatti sulla performance dell'atleta.

In assenza di maltodestrine o dei classici sport drink presenti in commercio, è possibile utilizzare una formulazione in grado di soddisfare a pieno gli obiettivi che il corpo nei momenti precedenti o successivi un allenamento.


Ecco qui una piccola ricetta su come preparare uno sport drink "fai da te", adatto sia nel pre-workout, nel durante (per sessioni superiori ad 1 ora) e nel post-workout.


Ricetta per 1 Litro di bevanda

- 750 ml di acqua

- 250 ml di succo di frutta (massimo 20-30% di frutta)

- 10 g di miele (corrispondente ad un cucchiaio)

- 1-2 g di sale da cucina o sale marino integrale (corrispondente a mezzo cucchiaino)


Procedimento

Miscelare accuratamente acqua e succo di frutta (gusto a piacere). Aggiungere il miele ed il sale e miscelare fino a disciogliere il tutto. Conservare in frigo per un paio d'ore prima del suo primo utilizzo.


Apporto nutrizionale (per 100 ml di prodotto)

- Carboidrati: 12-15 g

- Proteine: < 0,5 g

- Grassi:< 0,5 g


Questa preparazione è adatta sia negli sport di endurance (nuoto, podismo, triathlon, ciclismo) in fase di allenamento o competizione, ma risulta anche adatta negli sport di potenza, nelle fasi di ipertrofia muscolare al fine di aumentare i carichi in termini di carboidrati.

Lo sport drink può inoltre essere abbinato anche ad altre integrazione, ovviamente in base alla pratica sportiva compiuta e all'obiettivo prefissato, come proteine in polvere, creatina o amminoacidi essenziali



18 visualizzazioni
 

3880651169

Via G. Siccardi 1/C, Bergamo

©2020 di Dr. Flavio Valentino Biologo Nutrizionista